CHI SIAMO

Negli ultimi anni nel vicentino la pratica scacchistica ha cominciato ad entrare nelle scuole con progetti mirati a favorire l’apprendimento logico-matematico attraverso il gioco stesso, il cui valore è stato riconosciuto da importanti studi scientifici che lo hanno portato all’attenzione delle agenzie educative e dei media. Attraverso la scuola i più piccoli sono stati quindi avvicinati al mondo degli scacchi e questo ha portato ad un fiorire di alcune realtà locali e spazi dove i bambini e i ragazzi possono cimentarsi, approfondire le loro conoscenze, creare legami e scoprirsi magari nel tempo anche giocatori di scacchi.

Dueville, Arzignano, Meledo, Thiene sono negli ultimi anni divenuti luoghi dove si gioca a scacchi regolarmente, dove gli scacchi hanno trovato terreno fertile dentro e fuori le scuole. Altre nuove realtà come Lonigo e Montecchio Maggiore si sono unite a quelle sopra citate, desiderose di affrontare questa sfida facendo affidamento sul supporto delle giovani realtà sopra citate.

I riferimenti di queste piccole realtà scacchistiche, quali Aldo Danese, Valerio Vitaliani, Giorgio Pieropan, Miriam Scalco, Danilo PasinEnrico Rossi e Maurizio Caron, hanno deciso di andare oltre e di mettere insieme le loro competenze e professionalità, le loro energie, il loro entusiasmo e la grande passione che li unisce agli scacchi per costituire un nuovo Circolo in provincia di Vicenza: l’ A.S.D. SCACCHI BERICI.

Foto-fondatori_SCACCHI-BERICI
I fondatori dell’ASD Scacchi Berici

L’attenzione sarà rivolta principalmente ai ragazzi delle scuole con i tornei del “Circuito Berico”. Si cercherà anche di favorire la formazione di nuovi istruttori per lavorare maggiormente nelle scuole e promuovere il più ampio tesseramento alla Federazione Scacchistica Italiana (F.S.I.) a costi accessibili per tutti. Ci si impegnerà inoltre anche a creare momenti di formazione per la crescita agonistica dei ragazzi.

Grazie ad un clima collaborativo e a un lavoro di grande sinergia che si cercherà di attuare, l’intero movimento scacchistico vicentino potrà trarne beneficio, e ciascuna realtà – non più solo localmente – potrà trovare spazio per seminare e costruire splendide occasioni per far ulteriormente conoscere e apprezzare la bellezza del “nobil giuoco”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close